50 collaboratori professionali presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze

Luogo: 
Posti disponibili: 
50
Scadenza: 
07/05/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo indeterminato di cinquanta unita' di personale, caratterizzate da specifiche professionalita', con il profilo di collaboratore amministrativo con orientamento giuridico-finanziario (Codice concorso 04), da inquadrare nella terza area funzionale, fascia retributiva F1, e da destinare agli uffici centrali e/o territoriali. (GU n.28 del 06-04-2018)

Requisiti: 
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: a) cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; b) godimento dei diritti civili e politici; 6 c) possesso di uno dei seguenti titoli di studio: 1. “laurea triennale” (L) nelle seguenti classi di laurea o equiparate: Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36); 2. “laurea magistrale” (LM), appartenente ad una delle seguenti classi: Giurisprudenza (LMG-01); Scienze delle Pubbliche Amministrazioni (LM-63); Relazioni internazionali (LM52); Scienza della politica (LM-62); Studi europei (LM-90); o altra laurea specialistica (LS) o magistrale (LM) secondo l’equiparazione stabilita dal decreto interministeriale del 9 luglio 2009; 3. “diplomi di laurea” (DL), di cui all’art. 1 della legge 19 novembre 1990, n. 341, equiparati alle suindicate classi di lauree magistrali (LM). Si ritengono equipollenti a quelli suindicati anche i titoli di studio conseguiti all’estero riconosciuti secondo le vigenti disposizioni. Sarà cura del candidato dimostrare la suddetta equipollenza mediante l’indicazione degli estremi del provvedimento che la riconosca. d) Idoneità fisica all’impiego. L’amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente. Non possono essere ammessi al concorso coloro che: · siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo; · siano stati interdetti dai pubblici uffici; · siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, per persistente insufficiente rendimento; · siano stati licenziati da altro impiego statale ai sensi della vigente normativa contrattuale, per aver conseguito l’impiego a seguito della presentazione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti; · siano in possesso di precedenti penali incompatibili con l’esercizio delle funzioni da svolgere nell’ambito dei compiti istituzionali del Ministero dell’economia e delle finanze.
Dove va spedita la domanda: 
Online https://www.concorsionline.mef.gov.it
Contatta l'ente: 
https://www.concorsionline.mef.gov.it/concorsi
Prove d'esame: 
Le prove del concorso consisteranno in due prove scritte e in una prova orale. Eventuale prova preselettiva.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente