2 ingegneri presso l'AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI - DIREZIONE INTERPROVINCIALE DELLE DOGANE DI BOLZANO E TRENTO

Occupazione: 
Posti disponibili: 
2
Scadenza: 
22/05/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di ingegnere, terza area, fascia retributiva F1, riservato agli uffici dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli ubicati nella Provincia autonoma di Bolzano. (GU n.32 del 20-04-2018)

Requisiti: 
Per l’ammissione al concorso i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti: a) laurea in ingegneria o titoli equipollenti, individuati ai sensi della normativa vigente, conseguiti presso Università o Istituti di istruzione universitaria. Possono essere ammessi alle prove concorsuali anche i candidati in possesso di titolo di studio equivalente che sia stato rilasciato da un Paese dell’Unione Europea, purché il suddetto titolo sia stato equiparato con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, ai sensi dell’art. 38, comma 3, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. Il candidato è ammesso con riserva alle prove di concorso, qualora tale decreto non sia stato ancora emanato ma sussistano i presupposti per l’attivazione della procedura medesima; b) abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’albo degli ingegneri; c) cittadinanza dell’Unione europea, ovvero titolarità di uno degli altri status previsti dall’art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; d) conoscenza delle lingue italiana e tedesca, comprovata da attestato riferito al diploma di laurea, rilasciato ai sensi dell’art. 4 del D.P.R. 26 luglio 1976, n. 752, oppure da titolo equipollente; e) idoneità psicofisica all’impiego. L’Amministrazione sottopone, comunque, a visita medica di controllo i nuovi assunti, secondo la normativa vigente; f) godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere al concorso coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo, nonché coloro che siano stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito lo stesso mediante presentazione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti; g) appartenenza o aggregazione a uno dei tre gruppi linguistici (tedesco, italiano o ladino), attestata da certificato rilasciato ai sensi dell’art. 18 del D.P.R. 26 luglio 1976, n. 752 e successive modificazioni e integrazioni, per coloro che risiedono nella provincia di Bolzano, ovvero da dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, rilasciata ai sensi dell’art. 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, per coloro che non risiedono nella provincia di Bolzano; h) posizione regolare nei confronti del servizio di leva, secondo la normativa applicabile.
Dove va spedita la domanda: 
PEC did.bolzanotrento.concorsi@pce.agenziadogane.it
Contatta l'ente: 
DIREZIONE INTERPROVINCIALE DELLE DOGANE DI BOLZANO E TRENTO – LANDESUEBERGREIFENDE ZOLLDIREKTION FUER BOZEN UND TRIENT Area personale, formazione, organizzazione e servizi legali - Bereich Personal, Ausbildung, Organisation und Rechtsdienste 39100 Bolzano/Bozen – Via G.Galilei Str. 4/B – Tel. +390471563204 – Fax. +390471563288 @mail: did.bolzanotrento.personale@agenziadogane.it – @pec: did.bolzanotrento@pce.agenziadogane.it www.agenziadoganemonopoli.gov.it
Prove d'esame: 
La procedura di selezione consiste nelle seguenti prove: a) una prova preselettiva (eventuale); b) due prove scritte; c) una prova orale --- Le prove scritte sono mirate ad accertare le conoscenze del candidato, nonché la sua capacità di analisi e di soluzione di problemi, sia teorici che pratici. Esse consistono nella redazione di un elaborato sintetico e nella compilazione di un questionario a risposta multipla. Le materie oggetto di valutazione sono quelle di seguito elencate: a) Principi, fondamenti e applicazioni di Fisica generale, con particolare riferimento alla Termodinamica, alla Meccanica e alla Misura delle grandezze fisiche; b) Principi, fondamenti e applicazioni di Metrologia; c) Principi, fondamenti e applicazioni di Elettrotecnica; d) Principi, fondamenti e applicazioni delle principali macchine elettriche e termiche; e) Nozioni generali sulle principali fonti di energia e sulle loro trasformazioni, dalla fase di approvvigionamento a quella di utilizzo finale, con particolare riferimento alla produzione di energia elettrica da fonte convenzionale e rinnovabile; f) Nozioni generali di Chimica, con particolare riferimento ai bilanci di materia e di energia, alle modalità di calcolo delle rese di lavorazione e alla determinazione analitica dei parametri di impiego in impianti industriali e macchine.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente