1 istruttore direttivo contabile presso l'Unione Lombarda Terre di Pievi e Castelli

Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
27/05/2018
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo contabile, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.34 del 27-04-2018)

Requisiti: 
 Cittadinanza italiana (o di uno Stato membro dell’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana, ai sensi del D.P.C.M. 07/02/1994, n. 174) e comunque il possesso dei requisiti richiesti per l’accesso dalle vigenti disposizioni legislative;  Età non inferiore agli anni 18 alla data di scadenza del bando;  Godimento dei diritti civili e politici;  Non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, ai sensi delle vigenti leggi, dalla nomina ad impieghi presso pubbliche amministrazioni; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento; non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego per avere conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;  Idoneità fisica all’impiego. E’ fatta salva la tutela per i portatori di handicap di cui alla legge n. 104/1992. L’Amministrazione ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso;  Titolo di studio: Laurea di primo livello (L), (laurea triennale) in scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale, o scienze Economiche o titoli equipollenti, ovvero Diploma di Laurea (DL) vecchio ordinamento in Economia e commercio, Economia Aziendale, Scienze economiche o titoli equipollenti, o equiparata Laurea Magistrale (LM) o Laurea Specialistica (LS) (per i titoli conseguiti all'estero è necessario che l’equiparazione sia specificatamente dichiarata con l’indicazione del provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità competenti nel caso di equipollenza e equiparazione e corrispondenza al titolo di studio richiesto per l’accesso è necessario indicare la normativa che la prevede);  Patente di guida Cat. B;  Regolare posizione nei confronti dell'obbligo di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);  Conoscenza adeguata della lingua inglese;  Conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, power point, internet, posta elettronica ecc…).
Dove va spedita la domanda: 
Unione Lombarda Terre di Pievi e Castelli – con sede presso il Comune di Torre de' Picenardi - 26038 - Piazza Roma, 1 (CR) PEC unione.terredipieviecastelli@pec.regione.lombardia.it
Contatta l'ente: 
Ufficio personale dell'Unione Lombarda di Comuni «Terre di Pievi e Castelli» - tel. 0375-94102 e all'indirizzo protocollo@unione.terredipieviecastelli.cr.it www.unione.terredipieviecastelli.cr.it
Prove d'esame: 
1^ PROVA SCRITTA La prova scritta potrà consistere nella stesura di un tema, di una relazione, di uno o più quesiti a risposta sintetica, nella redazione di schemi di atti amministrativi o tecnici, ovvero in più quesiti a risposta multipla, su una o più delle seguenti materie: - ordinamento delle autonomie locali, atti e provvedimenti amministrativi, procedimento amministrativo; - ordinamento contabile degli enti locali con particolare riferimento alla contabilità armonizzata di cui al D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i.; - normativa e principi inerenti la gestione e la riscossione, compresa l’attività di controllo, dei tributi e delle entrate degli enti locali; - normativa in materia di fiscalità passiva degli enti locali; - nozioni relative alla gestione retributiva, fiscale e previdenziale del personale dipendente; - disciplina del rapporto di lavoro del pubblico impiego con particolare riferimento ai dipendenti degli enti locali; - responsabilità civile, penale, amministrativa, contabile e disciplinare del pubblico dipendente; - normativa statale e regionale in materia di contratti di lavori pubblici, servizi e forniture (D.Lgs. n. 50/2016); - normativa in materia anticorruzione e trasparenza e diritto di accesso ai documenti; - codice di protezione dei dati personali. 2^ PROVA SCRITTA TEORICO – PRATICA La prova scritta a contenuto teorico-pratico potrà consistere nella stesura di provvedimenti amministrativi / contabili, nell’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi, soluzione di casi, elaborazione di schemi di atti, simulazioni di interventi accompagnati da enunciazioni teoriche o inquadrati in un contesto teorico, su una o più delle materie di cui alla precedente prova scritta. 3^ PROVA ORALE La prova orale verterà, oltre che sulle materie indicate nelle prove scritte. Nell’ambito di tale prova si procederà anche all’accertamento della conoscenza della lingua inglese, la conoscenza di elementi di informatica relativi all’utilizzo del PC in relazione all’uso di internet e posta elettronica, nonché dei sistemi operativi Windows e applicazioni informatiche più diffuse.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente