1 poliziotto municipale al Comune di Viverone

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
27/05/2018
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di agente di polizia municipale, categoria C (GU n.34 del 27-04-2018)

Requisiti: 
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: 1. Titolo di studio: Diploma di scuola media superiore di durata quinquennale. Nel caso di titoli di studio conseguiti all’estero, redatti in lingua straniera, devono essere accompagnati da una traduzione asseverata in lingua italiana certificata, conforme al testo straniero, redatto dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare, ovvero da un traduttore ufficiale e devono essere riconosciuti equipollenti ad uno dei titoli di studio richiesti per la partecipazione alla selezione in base ad accordi internazionali o ai sensi del D.Lgs. n. 115/1992 e s.m.i.; 2. possesso della patente di guida Cat. D; 3. possesso della Carta di Qualifica del Conducente (CQC), per la guida di mezzi M3; 4. possesso della patente nautica uso diporto entro le 12 miglia 5. Età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo per raggiunti limiti di età previsti dal vigente ordinamento; 6. Cittadinanza italiana: tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all’Unione Europea, che possono partecipare alla selezione ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001 e s.m.i. Sono fatte salve le eccezioni di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 febbraio 1994 n. 174. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere i seguenti requisiti: a) godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza; b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana. 7. Pieno godimento dei diritti politici o non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo; 8. Idoneità psicofisica: idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni relative al posto messo a concorso ed esenzione da difetti fisici che possono influire sul rendimento in servizio. L’Amministrazione Comunale ha diritto di fare accertare il possesso da parte del vincitore del concorso del requisito dell’idoneità psico-fisica-attitudinale a svolgere, continuamente ed incondizionatamente, le mansioni proprie del profilo professionale di “Agente di Polizia Municipale”; 9. Possesso dei seguenti requisiti per l’espletamento delle mansioni di Agente di Polizia Municipale con funzioni di Polizia Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza- art. 5, comma 2, L. n. 65/1986 e s.m.i.: - godimento dei diritti civili e politici; - non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo; - non essere stato sottoposto a misura di prevenzione; - non essere stato espulso dalle Forze Armate o da Corpi militarizzati organizzati 10. Assenza di impedimenti e/o elementi ostativi al porto e all’uso continuativo dell’arma. Si specifica che coloro i quali sono stati ammessi al servizio civile come obiettori devono risultare collocati in congedo da almeno cinque anni ed avere rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza avendo presentato apposita dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, così come previsto dall’art. 1, comma 1, Legge 2 agosto 2007 n. 130; 11. Essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985); 12. Assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione. Si precisa che, ai sensi della Legge n. 475/1999, la sentenza prevista dall’art. 444 del Codice di Procedura penale (c.d. “patteggiamento”) è equiparata a condanna; (vedi dichiarazione di cui al fac-simile della domanda di partecipazione al concorso); 13. Assenza di interdizione o sottoposizione a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso la Pubblica Amministrazione; 14. Assenza di destituzione, dispensa o decadenza dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o siano da esso decaduti per averlo conseguito mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ovvero non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento (vedi dichiarazione di cui al facsimile della domanda di partecipazione al concorso); 15. Conoscenza della lingua inglese e delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse; 16. Accettazione piena ed incondizionata delle norme previste nel Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, oltre alle norme contenute nel presente bando e alle vigenti norme concernenti la disciplina delle procedure di assunzione, e della L.R. 30.11.1987 n. 58, integrata dalla L.R. 16.12.1991 n. 57 concernente “Norme in materia di Polizia Locale”;
Dove va spedita la domanda: 
Comune di Viverone, via Umberto I n. 107 Viverone PEC tributi.viverone@pec.ptbiellese.it
Contatta l'ente: 
Ufficio Segreteria (orario lunedì 14.30 – 17.00, mercoledì e venerdì 9.30 – 12.00, Telefono 0161.987021, e-mail: viverone@ptb.provincia.biellla.it) www.comune.viverone.bi.it
Prove d'esame: 
Preselezioni eventuali. ) PROVA SCRITTA TEORICA: La prova riguarderà una o più delle seguenti materie indicate: - ordinamento degli Enti Locali con particolare riguardo ai Comuni ed alla loro attività amministrativa; - elementi di diritto amministrativo, diritto civile, diritto penale e procedura civile e penale con particolare riferimento agli atti di polizia giudiziaria; - nozioni sulla legislazione urbanistica, commerciale, pubblici esercizi e polizia amministrativa; - norme sulla legislazione ambientale; - legislazione sulla circolazione stradale; - legislazione nautica nazionale e della Regione Piemonte; - legislazione degli Enti Locali; - leggi e regolamenti di Polizia urbana, rurale, edilizia, igiene, sanità, mortuaria; - Polizia amministrativa e annonaria; - Infortunistica stradale e tecnica delle rilevazioni degli infortuni del traffico; - Testo Unico delle Leggi di pubblica sicurezza; - nozioni in materia di attività di notificazione di atti amministrativi; - procedimento per l’irrogazione delle sanzioni amministrative ed il relativo contenzioso; - diritti e doveri dei dipendenti pubblici; La prova potrà consistere: - nella stesura di un tema o elaborato su traccia predisposta dalla Commissione; - nella risposta ad uno o più quesiti a risposta sintetica o multipla; 2) PROVA SCRITTA TEORICO-PRATICA: La prova potrà consistere nella istruttoria e/o stesura di atti e/o procedimenti, individuazione di iter procedurali o percorsi operativi, soluzione di casi, elaborazione di schemi di atti accompagnati in termini significativi da enunciazioni teoriche o da inquadrarsi in un contesto teorico. La Commissione, per le prove scritte, potrà assegnare ai candidati un limite massimo di spazi sui fogli che verranno utilizzati per lo svolgimento delle stesse. 3) PROVA ORALE: Stesse materie della prova scritta. Accertamento della conoscenza del personal computer e delle applicazioni informatiche più diffuse. Accertamento della conoscenza della lingua inglese. La prova consisterà in un colloquio finalizzato ad approfondire la conoscenza sulle materie d’esame. Le prove si svolgeranno secondo il calendario e le sedi di seguito indicate: Prova scritta teorica: giorno 13.06.2018 ore 9.00 Prova scritta teorico-pratica: giorno 13.06.2018 ore 14.00 sede: Per entrambe le prove la sede verrà comunicata mediante avviso pubblicato sul sito web del Comune e all’Albo Pretorio informatico. Prova orale: giorno 18.06.2018 ore 14.30 sede: Biblioteca del Comune di Viverone o in altra sede di cui verrà data comunicazione mediante avviso pubblicato sul sito web del Comune e all’Albo Pretorio informatico.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente