L'Italia vuole passare all'open source o fa finta?

L'Italia pare voglia passare al software libero ed open source, ma lo fa con molta timidezza, tanto che vien da chiedersi: ma vuole farlo sul serio o fa solo finta? Mi riferisco alla nuova legge n. 124 del 7 agosto 2015 che all'art. 1, punto "i", incoraggia l'uso del software open source (codice sorgente aperto) ed ancor meglio sarebbe stato se si fosse trattato il software libero e gratuito. Riporto alla vostra attenzione l'intero contenuto del citato punto "i" dell'art. 1, omettendo il resto della legge ... continua ...

Scritto da martigues, il 07-11-2015
LinkConsiglia

Linux accorcia l'Italia: da Pordenone a Gela

La distanza che si ottiene inserendo Pordenone - Gela, in Google maps, è di Km 1.479, percorribili in 15 h 35 min di autostrada. Eppure sembra che Linux riesca a ridurre notevolmente tale distanza, tant'è che Roberto, vice presidente del LUG di Bolzano, ha fatto un salto (si fa per dire) all'Istituto Majorana di Gela. Di certo, senza Linux, quale legante, tale evento non si sarebbe mai verificato. Un incontro senza pretese, nulla di trascendentale, come si dice: quattro chiacchiere tra amici, che non si conoscevano, ma con tanta simpatia e cordialità ... continua …

Anche la Spagna risparmia ma l'Italia NO

risparmio_Linux.jpg Valencia, regione autonoma della Spagna utilizza Linux, in oltre 110.000 PC nelle scuole, risparmiando circa 36 milioni di euro. La distribuzione Lliurex è gestita attraverso il Ministero delle Finanze e quindi dalla Pubblica Amministrazione. Ma la cosa non è isolata, ormai molte nazioni stanno passando a Linux ma l'Italia? L'Italia no. Come se avessimo ancora soldi da buttare allegramente. Ormai moltissime nazioni a livello mondiale stanno passando a Linux e noi ci ostiniamo a pagare tutto e pure profumatamente, rischiando pure di restare isolati nello scambio di documentazione elettronica internazionale. Oltre il danno, anche la beffa … continua …

Scritto da martigues, il 28-07-2014
LinkConsiglia

Indagine sull'uso professionale di Linux e FOSS

LPI-Italia-logo.png Da alcuni giorni LPI Italia ha attivato un'indagine per analizzare il mercato della fornitura di servizi professionali con Linux e Software Libero ed Open Source, il mercato del FOSS. L'indagine percorre tematiche finanziarie, tecniche, punti di forza e debolezza nell'adozione e vendita di prodotti che usano questa tecnologia. La compilazione richiede solo 5 minuti.

E' nato Hacking Italia

Finalmente è nato l'hacker news made in Italy, da non perdere

Scritto da hacking, il 13-05-2013
LinkConsiglia

Kali Linux. Il futuro di BackTrack

Annunciata la nuova release di BackTrack Linux. Siamo di fronte ad una svolta epocale la distribuzione si rinnova e cambia piattaforma passando da Ubuntu a Debian.

L'Italia lavora con l'Opensource

Il 7 agosto scorso è passata, nel Parlamento Italiano la legge per l'opensource che esige l'uso di software opensource nella pubblica amministrazione quando è possibile.

Scritto da Spcnet.it, il 18-09-2012
LinkConsiglia

Software Libero anche l'Italia si è Decisa

Con la spending review il Governo vuole ridurre gli sprechi pubblici ed invitò, tutti i cittadini, a dare suggerimenti. Noi demmo il nostro e la favola si è avverata. La Pubblica Amministrazione, grazie alla legge n. 134 del 7-8-2012, dovrà utilizzare software libero od open source. Il software proprietario che prima era la regola, ora diventa l'eccezione. Con tale legge (modifiche urgenti per la crescita del Paese) è stato modificato l'art. 68 del CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale - D.Lgs. 82/2005) che disciplina le modalità e le procedure per l’acquisizione di software da parte della Pubblica Amministrazione. Seppure senza certezza, crediamo che in questo cambiamento ci sia del nostro ... continua …

Back|Track Italia di nuovo online

bt_logo1.jpg Approfitto di questa vetrina dedicata al mondo linux italiano per segnalare che il sito della comunità italiana della distribuzione Back|Track è di nuovo online. Per guide, HowTo e spazi dove condividere la vostra passione per il penetretion testing andate su ...

Scritto da Tony 'albatr0ss' Di Bernardo, il 27-12-2011
LinkConsiglia

Perché gli Open Data sono importanti e non solo l'ultima buzz word alla moda

La scorsa settimana c'é stato un interessante incontro dedicato agli Open Data a Settimo Torinese. A differenza di altri appuntamenti passati, in questo Workshop tenuto alla Biblioteca Archimede c'é stata davvero la possibilità di entrare nel merito della questione, e far emergere i vari punti di vista e i nodi da sciogliere.

Scritto da , il 02-12-2011
LinkConsiglia







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter