Perché Apple e Microsoft non possono battere Google

Un interessante articolo che spiega alcune motivazioni secondo le quali la Apple e La Microsoft non riusciranno a fermare l'ascesa di Google.

Scritto da , il 14-03-2010
LinkConsiglia

Perché Apple e Microsoft non possono battere Google

Le aziende di Redmond e Cupertino, pur leader da tempo, non sono riuscite a fermare BigG, che oggi le insidia su tutti i fronti, fino a costringerle a inseguire. E in futuro potrebbe andargli ancora peggio

Lettera aperta di Mozilla Firefox: la scelta del browser conta

misc_choose_balloons.png Il browser web è la lente attraverso la quale osserviamo il mondo virtuale e il mezzo con cui ci connettiamo, impariamo, condividiamo e collaboriamo. Al browser che scegliamo spetta la responsabilità di fornire gli strumenti necessari a gestire la nostra vita online, di proteggere la nostra privacy e di tutelare la nostra sicurezza. Insegna agli altri il significato e l’importanza del browser web e del suo processo di scelta collaborando con Open to Choice. Leggi di seguito alcuni suggerimenti su come diffondere la notizia, anche se non hai molto tempo.

Scritto da edicolaonline, il 03-03-2010
LinkConsiglia

MonoDroid, .NET presto su Android

AndroidEgg_thumb1.png Novell, nota azienda anche impegnata nel business Linux tramite la sua distribuzione Enterprise: SuSE, ha recentemente aperto le porte per entrare nel mercato degli smartphone.Dopo aver annunciato l’introduzione di un .NET creato appositamente per iPhone, ora Miguel de Icaza (a capo del progetto) intende portare .NET anche su Android. Mono, la versione .NET per Linux, sarà la base di partenza e dopo MonoTouch per iPhone ecco spuntare MonoDroid per Android

Con una mossa a sorpresa Microsoft è divenuta sponsor ufficiale di The Open Source Census.

6a21e3d40ef5f229ed4f257f9712b94c.jpeg Con una mossa a sorpresa Microsoft è divenuta sponsor ufficiale di The Open Source Census, un progetto collaborativo finalizzato ad effettuare un censimento sull'utilizzo a livello mondiale del software open source nelle aziende. Nonostante, a detta del colosso di Redmond, la conoscenza del mondo open source sia importante per l'ecosistema nel quale l'azienda opera, l'operazione è stata vista dall'esterno con un certo scetticismo.

Scritto da softwarehouse, il 22-02-2010
LinkConsiglia

Mercoledì 3 Febbraio 2010 Ore 14:30 – 16:30 Imagining the future Microsoft, l'Open Source e la ricerca universita

Ci è sembrato interessante discuterne al Cattid della Sapienza facendo intervenire anche degli esperti indipendenti. Se vi fa piacere, e avete qualcosa da dire, venite.

IImagining the future
Microsoft, l'Open Source e la ricerca universitaria

Partecipano:
Craig Shank, General Manager, Interoperability Group, Microsoft
Jean Paoli, General Manager, Interoperability Strategy, Microsoft
Roberto Galoppini, SourceForge ed Enterprise Open Source directory advisory board member
Salvatore Iaconesi, Software engineer, REFF board member
Carlo Maria medaglia, Cattid-Sapienza Università di Roma, Direttore Scientifico
Arturo Di Corinto, Cattid-Sapienza Università di Roma

Al termine dell’incontro sarà offerto un rinfresco dalla segreteria del Cattid

Il CATTID - Centro per le Applicazioni della Televisione e delle Tecniche di Istruzione a Distanza - di "Sapienza" Università di Roma, attivo fin dal 1988, opera in termini inter-dipartimentali, inter-universitari e in collaborazione con alcune tra le più importanti imprese dei settori più coinvolti nei processi della ricerca e della grande convergenza digitale.
Il Cattid è situato all’interno dell’edificio di Scienze Statistiche, l’ingresso è situato in Viale dell'Università 36
http://cattid.uniroma1.it


Firefox + Totem + MMS

I tuxbayer che usano la nostra toolbar hanno la possibilità di vedere comodamente vari canali televisivi, nazionali ed internazionali. In alcuni casi però le stazioni televisive non sono visualizzabili specialmente se usiamo Firefox ed il nostro lettore predefinito è Totem (es. Rai News 24, Rai Sport News, etc). Di default Totem non riesce ad interpretare alcuni streaming perchè questi avvengono tramite protocollo MMS. Ecco come risolvere il problema.

Linux continua a crescere, Windows cala di netto

Nel 2009 solo il sistema operativo open è cresciuto anche a fine anno, e il successo di Windows 7 non è bastato a salvare Microsoft da una complessiva sconfitta

Microsoft sponsor ufficiale di The Open Source Census

opensource_logo.gif Con una mossa a sorpresa Microsoft è divenuta sponsor ufficiale di The Open Source Census, un progetto collaborativo finalizzato ad effettuare un censimento sull'utilizzo a livello mondiale del software open source nelle aziende. Nonostante, a detta del colosso di Redmond, la conoscenza del mondo open source sia importante per l'ecosistema nel quale l'azienda opera, l'operazione è stata vista dall'esterno con un certo scetticismo. The Open Source Census riceve attualmente importanti contributi da società quali ActiveState, CollabNet, EnterpriseDB, IDC, OpenLogic e Unisys, nel tentativo di delineare un quadro il più possibile accurato dell'utilizzo delsoftware open source all'interno delle imprese. Al momento lo strumento di ricerca, basato su OSS Discovery di OpenLogic, ha analizzato oltre 1300 sistemi e ha rilevato oltre 22.000 pacchetti, valori che dopo l'annuncio diMicrosoft dovrebbero aumentare considerevolmente grazie ai contributi finanziari e alla pubblicità indiretta al progetto.

All against Microsoft, prima class action in Italia contro il software "obbligatorio"

Appena entrata in vigore la normativa, si prepara la prima causa collettiva italiana per ottenere il rimborso di Windows preinstallato sui PC







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter