WiFi USB per Linux: Amici Taiwanesi, apprezziamo lo sforzo!

Mi sono imbattutto in una piacevole sopresa, cercando per un amico una penna wifi, ho trovato un prodotto taiwanese semisconosciuto che, in bella evidenza sulla scatola vantava la compatibilità con numerose distribuzioni.Il prodotto è basato su chipset Ralink ed effettivamente funziona perfettamente sotto ubuntu, dopo aver disabilitato IPV6. Un piccolo errore sulla confenzione ci ha anche strappato un sorriso, ma la strada da seguire è questa, speriamo che anche marchi più blasonati seguano questo buon esempio.

Scritto da Carlo Becchi, il 23-05-2008
LinkConsiglia

Knoppix 5.0: Using NDISWrapper to Install Windows Drivers on Linux

knoppix-linux-5.0.11.jpg Knoppix 4.0 /5.0CD (I have gotten this to work with versions as low as 3.6)Windows/Linux PC to trasnfer files from CD to thumbdriveUSB ThumbdriveLaptop with PCMCIA portDell Wireless 1350 card and Driver diskWifi network to connect to (preferably using DHCP and unencrypted)Let's get started! You will need to boot your laptop into Windows (or use another PC) to copy a few files from the Driver disk to a USB drive. In Windows, copy the IR folder on the CD (located in the Setup directory) to the thumbdrive. If you don't have a thumbdrive, don't worry. Copy the IR folder to the root of your C: drive and continue.

Entriamo in Rete con NDISwrapper 1.5.2, usando i driver Windows anche per GNU/Linux

ndiswrapper-zen-installer.png Che sia tramite Wi-Fi o il classico cavo, la configurazione della connessione ad Internet a volte può creare qualche problema. Anche in questo caso abbiamo la soluzione giusta.Le schede Wi-Fi sono sempre più diffuse per effettuare la connessione a Internet.Purtroppo, però, non sempre i produttori rilasciano le specifiche tecniche dei loro dispositivi: il risultato è che, sovente, non è disponibile alcun driver per GNU/Linux, soprattuto quando si tratta di modelli con interfaccia USB. Cosa fare?. Usiamo i driver Windows!

Scritto da nelregnodiubuntu, il 13-05-2008
LinkConsiglia

Installare Debian/Ubuntu su USB, VirtualBox ci aiuta

Il motivo per cui scrivo questo post è perché sono stato mosso dalla lentezza del mio Ubuntu che sul portatile era diventata ormai improponibile, per cui prima di rasare a zero ho voluto vedere come si comportano debian e ubuntu sul mio hardware (Pentium M processor 1.86GHz, 1Gb RAM, video Intel i810). Ho iniziato a usare le versioni livecd di debian e ubuntu e due pendrive con installate ubuntu e debian minimali, e via via che provavo ho concentrato l’attenzione più su come si riduce e si installa il software su USB che sulle prestazioni e il riconoscimento hardware....

Smontare dispositivi USB senza errori su Kubuntu 8.04 Hardy Heron

Su Kubuntu 8.04 Hardy Heron, quando si smonta un dispositivo usb, viene visualizzato un errore, il quale ci dice che e' impossibile espellere tale dispositivo. Vediamo come togliere questo fastidioso errore, con questi semplici passaggi.

Scritto da , il 08-05-2008
LinkConsiglia

Installazione di VirtualBox OSE svn (1.5.51) su Ubuntu Hardy 8.04

La versione opensource di VirtualBox, Open Source Edition (OSE) Source code, può essere installata sia partendo dal tarball, rilasciato con lo stesso numero di release di quella distribuita (VirtualBox-1.5.6-2_OSE.tar.bz2), che partendo dall’albero di sviluppo svn (Subversion command line client tool). I motivi per compilare la versione SVN possono essere diversi, partendo dalla scelta di provare nuove funzionalità introdotte per arrivare alla correzione dei bugs delle versioni rilasciate pacchettizzate, rinunciando però a funzionalità peculiari della versiona PUEL (esempio: USB). Sul sito di VirtualBox è abbastanza chiara la procedura per la compilazione e questa non vuole essere una guida, ma una cronistoria di quanto fatto (e provato) negli ultimi giorni da me.

Caricabatterie di un telefono cellulare standard con porta USB

Il Ministero dell’Industria dell’Informazione Cinese ha obbligato tutti i produttori di cellulari a conformarsi al nuovo standard per l'interfaccia dei caricabatterie telefonici, che si chiama YD/T 1591-2006 requisito dell’interfaccia e del metodo di collaudo del caricabatterie del telefono cellulare. Prima del lancio di questo standard, ogni produttore aveva la propria interfaccia dell'adattatore di potenza, con differenti specifiche elettriche e fisiche. A causa di motivi tecnici e commerciali, alcuni fornitori offrivano perfino adattatori di potenza differenti per la stessa marca!

USB ADSL Modem Manager, installare facilmente i modem USB

usb_logo.jpg Ubuntu supporta alla perfezione praticamente tutti i modem ethernet, lo stesso purtroppo non si può dire per quelli USB. La maggior parte dei driver dei modem ADSL USB sono infatti proprietari e il processo d’installazione può risultare difficile, soprattutto per chi è alle prime armi. Ora però grazie a Steven Harper, un programmatore inglese, le cose stanno cambiando. Harper ha infatti sviluppato USB ADSL Modem Manager, un software che consente agli utenti Ubuntu (e derivati) di accedere facilmente alla rete con i modem ADSL USB

Come installare Ubuntu su un Hard Disk esterno USB

xubuntu_verticale.png Con l'arrivo sul mercato di memorie USB dell'ordine del GB ed in particolar modo con alcuni dischi rigidi esterni mi sono chiesto: sarebbe possibile installare una distribuzione Linux su questi supporti ed essere in grado di avviarla su qualsiasi macchina?Dopo varie prove ho raggiunto il mio obiettivo e in questo tutorial cerchero' di spiegare come ho fatto.

Alcatel Speedtouch 330 USB - Come farlo funzionare su Linux

Questa guida e' valida per tutte le varianti di questo modem USB, quella verde, bordeaux, l'ultimo argento e probabilmente anche per la versione slim.







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter