Nuovo aggiornamento delle librerie per Totem il lettore multimediale predefinito di Ubuntu.

totem.png Totem è il lettore multimediale predefinito di Ubuntu. Possiede un interfaccia gradevole e può essere usato per riprodurre diversi tipi di formati, tra i quali: MPEG (mp3/mpv) - OGG - AVI - ASF - MOV - WMV - RM (RealPlayer) Inoltre, permette di leggere i sottotitoli con estensioni “.srt” Di default, Totem utilizza le librerie gstreamer, delle quali se ne consiglia l'uso. In alternativa è possibile farlo funzionare mediante l'ausilio delle librerie xine installando il pacchetto totem-xine. L'installazione del sopra citato pacchetto non comporterà la rimozione delle librerie predefinite gstreamer.

Scritto da Hugo, il 30-01-2011
LinkConsiglia

Amarok il celebre lettore multimediale offre interessanti funzionalità e comodi strumenti per l'ascolto di brani musicali.

amarok-logo[1].jpg Amarok rilascia la nuova versione 2.3.2 Amarok è un lettore multimediale di file audio sviluppato per l'ambiente desktop KDE, è però utilizzabile anche in altri ambienti desktop. Attualmente viene rilasciato indipendentemente dal pacchetto kdemultimedia in quanto parte del modulo extragear. Il nome deriva dall'album Amarok di Mike Oldfield. Poiché amarok (o amaroq) nella lingua Inuktitut significa lupo, il tema del lupo è richiamato nella grafica del programma, a cominciare dall'icona. Il passaggio a KDE 4 ha offerto agli sviluppatori l'occasione per una profonda revisione del programma. Questo ha comportato un'iniziale diminuzione delle funzionalità presenti progressivamente aggiunte con le nuove versioni della serie 2.

Totem, il lettore multimediale predefinito di Ubuntu.

totem.jpg Totem è il lettore multimediale predefinito di Ubuntu. Possiede un interfaccia gradevole e può essere usato per riprodurre diversi tipi di formati, tra i quali: MPEG (mp3/mpv) - OGG - AVI - ASF - MOV - WMV - RM (RealPlayer) Inoltre, permette di leggere i sottotitoli con estensioni “.srt” Di default, Totem utilizza le librerie gstreamer, delle quali se ne consiglia l'uso. In alternativa è possibile farlo funzionare mediante l'ausilio delle librerie xine installando il pacchetto totem-xine. L'installazione del sopra citato pacchetto non comporterà la rimozione delle librerie predefinite gstreamer.

Scritto da Hugo, il 27-07-2010
LinkConsiglia

Amarok. uno dei migliori programmi open source per riprodurre e gestire file audio. Novità dell'ultima versione.

amarok_logo.png Amarok è un lettore multimediale per l'ambiente desktop KDE, ma utilizzabile anche in altri ambienti desktop. Attualmente viene rilasciato indipendentemente dal pacchetto kdemultimedia in quanto parte del modulo extragear. Il nome deriva dall'album Amarok di Mike Oldfield. Poiché amarok (o amaroq) nella lingua Inuktitut significa lupo, il tema del lupo è richiamato nella grafica del programma, a cominciare dall'icona. Una caratteristica di Amarok è la possibilità di ricercare informazioni sui brani ascoltati, come il testo della canzone, la copertina dell'album o le informazioni sull'autore da vari servizi presenti su Internet, come MusicBrainz o Amazon.com. Inoltre è possibile visualizzare informazioni sull'autore, l'album o la traccia del brano che si sta ascoltando da Wikipedia. Una funzionalità integrata è la possibilità di collegarsi automaticamente con un account del sito last.fm: Amarok spedisce automaticamente i dettagli dei brani ascoltati, in modo da partecipare alle comunità musicali del sito. Sempre grazie a un collegamento a Internet, il programma è in grado di indicare artisti collegati a quello attualmente in ascolto, in modo da offrire stimoli per la ricerca e l'espansione dei propri orizzonti musicali.

Installare Amarok 2.2 Sunjammer in Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope in tre semplici passi

amarok-logo.jpg Amarok è un lettore multimediale per l'ambiente desktop KDE, ma utilizzabile anche in altri ambienti desktop. Attualmente viene rilasciato indipendentemente dal pacchetto kdemultimedia in quanto parte del modulo extragear. Il nome deriva dall'album Amarok di Mike Oldfield. Poiché amarok (o amaroq) nella lingua Inuktitut significa lupo, il tema del lupo è richiamato nella grafica del programma, a cominciare dall'icona. Una caratteristica di Amarok è la possibilità di ricercare informazioni sui brani ascoltati, come il testo della canzone, la copertina dell'album o le informazioni sull'autore da vari servizi presenti su Internet, come MusicBrainz o Amazon.com. Inoltre è possibile visualizzare informazioni sull'autore, l'album o la traccia del brano che si sta ascoltando da Wikipedia. Una funzionalità integrata è la possibilità di collegarsi automaticamente con un account del sito last.fm: Amarok spedisce automaticamente i dettagli dei brani ascoltati, in modo da partecipare alle comunità musicali del sito.

Scritto da linuxlandit, il 09-10-2009
LinkConsiglia

La versione beta di Amarok 2.1 diventa stabile e sarà presente in Kubuntu 9.10 Karmic Koala

amarok_logo.png La versione beta di Amarok 2.1 il popolare lettore multimediale per l'ambiente KDE è diventata stabile e ha un posto assicurato nella prossima release di Kubuntu 9.10 Karmic Koala tra i repository ufficiali, oltre ad essere già instalabile in Kuntu 9.04 Jaunty Jackalope. Una caratteristica di Amarok è la possibilità di ricercare informazioni sui brani ascoltati, come il testo della canzone, la copertina dell'album o le informazioni sull'autore da vari servizi presenti su Internet, come MusicBrainz o Amazon.com. Inoltre è possibile visualizzare informazioni sull'autore, l'album o la traccia del brano che si sta ascoltando da Wikipedia. Una funzionalità integrata è la possibilità di collegarsi automaticamente con un account del sito last.fm: Amarok spedisce automaticamente i dettagli dei brani ascoltati, in modo da partecipare alle comunità musicali del sito. Sempre grazie a un collegamento a Internet, il programma è in grado di indicare artisti collegati a quello attualmente in ascolto, in modo da offrire stimoli per la ricerca e l'espansione dei propri orizzonti musicali.

Audacious ottimo lettore multimediale per Linux rilascia la nuova versione 2.01

audacious1.5.1.png Audacious è un player musicale, "GUI-based" per sistemi POSIX come Linux. Compilato il .deb per Ubuntu. In realtà Audacious è un fork di Beep Media Player 0.9.7.1, che, a sua volta, è un fork di XMMS, un lettore multimediale per Linux. Le ragioni dell'inizio dello sviluppo del fork sono puramente tecniche. In Beep Media Player gli utenti trovarono alcune stranezze, come la gestione dei tag ID3v2, riportata come "Software bacato" (bug) da alcuni utenti insoddisfatti. Inoltre Beep Media Player fu trovato privo di funzionalità considerate utili per gli utenti soliti ad usare lo streaming, come il supporto per il plugin di XMMS "songchange plugin".

Firefox raccomanda Miro 2.0, una Internet TV e un player video Open Source e gratuiti.

miro-logo.png Appena avete fatto l'aggiornamento a Firefox vedrete che tra i raccomandati dal popolare browser internet si trova Miro. Miro 2.0 in realtà è una Internet TV e un player video Open Source e gratuiti. Miro è un lettore multimediale open source e multipiattaforma sviluppato dalla Participatory Culture Foundation (PCF). Può automaticamente scaricare e visualizzare successivamente i filmati dai canali basati su RSS, può gestire poi i file scaricati e categorizzarli secondo cartelle.







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter