[Video] Il Software Libero a scuola?, ecco il progetto FUSS di Bolzano

Ecco un video sui vantaggi che ha portato il progetto Fuss dopo 5 anni dall'introduzione nelle scuole di Bolzano:

Scritto da , il 12-11-2012
LinkConsiglia

Gestiolus 0.1 - il più semplice gestionale di interventi

Ho rilasciato Gestiolus, un gestionale per interventi di manutenzione sui laboratori informatici che gestisco. Lo uso da diversi anni e finalmente ho deciso di rilasciarlo.

Due giorni immerso nel Software Libero - Primo giorno, Didattica Aperta

Venerdì e sabato scorsi sono stati per me due giorni molto impegnativi ma ricchi di soddisfazione, dal momento che ho partecipato a due eventi molto belli e interessanti, venerdì 26 "Didattica Aperta 2012" a Mantova e sabato 27 il "Linux Day 2012" a Schio (VI). Oggi vi parlo del primo, domani (o quando ne avrò il tempo!) scriverò il resoconto del secondo.

Scritto da , il 29-10-2012
LinkConsiglia

Software Freedom Day a Quiliano

Usare il proprio computer in piena libertà e sicurezza senza doversi preoccupare di virus, costi e licenze scadute è possibile! Sara' possibile scoprirlo il 15 Settembre al Software Freedom Day di Quiliano in via Valleggia Superiore. Una giornata di conferenze e seminari con uno dei più noti kernel hackers italiani Alessandro Rubini, il responsabile di The Document Foundation (LibreOffice) Italo Vignoli, Alexjan Carraturo nelle vesti di OpenSUSE ambassador, Luca Bruno reppresentante e sviluppatore Debian GNU/Linux. E altro ancora... Una giornata dai contenuti accessibili anche a chi non sa cosa significhino le parole 'Software Libero' e 'Linux'. L'associazione Govonis invita tutti ad intervenire numerosi, la partecipazione e' libera e totalmente gratuita... e il Software Freedom Day sara' anche una... festa.

Il software libero nelle pubbliche amministrazioni: l’eccezione che diventa la regola

La storia del software libero, o open source, può essere letta in modi differenti: in chiave filosofica, come l’esperienza di un movimento volto a superare la proprietà privata nel mondo informatico, o in un’ottica pragmatica, come l’evolversi di una modalità di realizzazione del software basata sui benefici di un contributo collettivo.

Scritto da LeggiOggi, il 03-09-2012
LinkConsiglia

Dal 12 agosto niente più software proprietari nelle Pubbliche Amministrazioni! Ecco perché...

Il Codice dell’amministrazione digitale lasciava libertà di scelta fra software proprietario e libero, in capo alle P.A. Ora, dal 12 agosto scorso, il nuovo articolo 68 del Codice lascia alle P.A. solo 3 modalità di acquisizione del software: “a) software sviluppato per conto della pubblica amministrazione; b) riutilizzo di software o parti di esso sviluppati per conto della pubblica amministrazione; c) software libero o a codice sorgente aperto”. Non si può più scegliere di acquistare sw proprietario

Software Libero anche l'Italia si è Decisa

Con la spending review il Governo vuole ridurre gli sprechi pubblici ed invitò, tutti i cittadini, a dare suggerimenti. Noi demmo il nostro e la favola si è avverata. La Pubblica Amministrazione, grazie alla legge n. 134 del 7-8-2012, dovrà utilizzare software libero od open source. Il software proprietario che prima era la regola, ora diventa l'eccezione. Con tale legge (modifiche urgenti per la crescita del Paese) è stato modificato l'art. 68 del CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale - D.Lgs. 82/2005) che disciplina le modalità e le procedure per l’acquisizione di software da parte della Pubblica Amministrazione. Seppure senza certezza, crediamo che in questo cambiamento ci sia del nostro ... continua …

Trento, l'open è legge

Software libero e open source, formati aperti e open data: la provincia di Trento imbocca la strada della trasparenza

Scritto da , il 19-07-2012
LinkConsiglia

Libero (software) e open (data): la Regione Puglia ha detto si!

Approvata la legge regionale, la prima in Italia che integra software libero e opendata

La Puglia approva il ddl "Norme su software libero, accessibilità dei dati e documenti ed hardware documentato"

La Regione Puglia ha finalmente approvato questa mattina il DDL "Norme su software libero, accessibilità dei dati e documenti ed hardware documentato" che porta la Puglia ad essere una delle Regioni d'Italia all'avanguardia per quanto concerne l'uso di software libero nella Pubblica Amministrazione.

Scritto da , il 11-07-2012
LinkConsiglia







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter