Disponibile Proxmox versione 2.3

Proxmox Ve è un progetto Open Source sviluppato e gestito da Proxmox Server Solutions GmbH in Austria, sotto gli auspici della fondazione Internet d’Austria (IPA) ed è rilasciato sotto la GNU General Public License 3. Si tratta di una soluzione basata su Debian 6 Squeeze, a 64 bit, che configurata “su misura”, permette di creare un ambiente di virtualizzazione di tipo “bare metal” basato sulle tecnologie OpenVZ e KVM. Proxmox, ha annunciato oggi il rilascio della versione 2.3. La versione offre nuove caratteristiche interessanti come la tecnologia di backup in tempo reale per KVM, nonché l’integrazione del Ceph RBD (Block Device RADOS) come plug-in di archiviazione.

Scritto da linuxaria, il 04-03-2013
LinkConsiglia

VirtualBox: come avere più PC in uno

Il campo della virtualizzazione è più semplice di quello che si crede. Innanzitutto con il termine virtualizzazione si indica la possibilità di provare o successivamente installare, qualsiasi sistema operativo Windows, Linux o MacOs senza creare fisicamente una partizione separata reale sull’Hard disk







Collabora

ZioBudda.net sta crescendo sempre di più, ma mi serve una mano per portare avanti i progetti e per rendere il sito sempre più bello e pieno di informazioni.






Si ringrazia:

Unbit.it Cybernetic.it website counter